Il progetto Ciahopper nasce una sera quando Liliana, collezionista ed amante delle due ruote, mi dice: "Marco vorrei avere un Ciao che non passi inosservato!". E da quella frase l'idea di un Chopper su base Ciao divenne quasi naturale. 

Una volta trovato un Ciao Arcobaleno il progetto prese il via in maniera spedita, come prima cosa abbiamo smontato e modificato il telaio, trovato un serbatoio di un Bianchi Aquilotto e modificato per creare un porta documenti, e costruito un bel sissy bar bello alto. Il Ciahopper ha una forcella telescopica "6cm over" (lo sappiamo ma 6" over era troppo), una sella Biltwell ed un bel manubrio ape.

Ogni tanto lo potrete vedere sfrecciare per le vie di Milano.

Share this post

Related products

Comments (0)

No comments at this moment